Come si ottimizza un sito web per la ricerca vocale?

La ricerca vocale, in inglese voice search, è un nuovo tipo di interazione uomo-macchina che permette alle macchine di rispondere alle domande poste dalle persone a voce. La ricerca vocale analizza una stringa di parole e risponde con frasi che mimano il linguaggio naturale.

Oggi la ricerca vocale è integrata in molti dispositivi come gli smartphone, gli home assistant come Amazon Echo e Google Home, e nelle automobili che supportano gli agenti intelligenti.

Oggi questa tecnologia ha quattro player principali:

  • Amazon, il cui prodotto, Alexa Voice Search, si basa sul motore di ricerca Bing
  • Apple, il cui prodotto, Siri, si basa ora su Google, dopo aver fatto a lungo affidamento su Bing
  • Google, il cui prodotto, Google Voice Search, ovviamente si appoggia ad algoritmi proprietari
  • Windows, il cui prodotto, Cortana, si basa sul motore di ricerca Bing – che infatti è di Microsoft

La tecnologia della ricerca vocale si sta sviluppando molto rapidamente e potrebbe cambiare il modo in cui interagiamo con i motori di ricerca e avere anche un impatto sui loro algoritmi. Nel 2016, Google ha dichiarato che il 20% delle ricerche da dispositivi mobili erano vocali e secondo ComScore, la ricerca vocale continuerà a crescere, arrivando al 50% delle ricerche complessive entro il 2020.

Quando un utente fa una ricerca vocale, in genere ha bisogno di una risposta rapida, che possibilmente gli offra qualche indicazione pratica: ecco perché, quando possibile, gli agenti intelligenti tentano di offrire una risposta rapida, senza passare dai siti web. L’aspetto positivo della questione è che se hai contenuti ricchi e strutturati, i tuoi articoli e le tue pagine potrebbero comparire nella forma di risposte istantanee da parte degli agenti intelligenti, dando una spinta al CTR della pagina.

Inoltre, le ricerche vocali sono spesso più lunghe e maggiormente contestualizzate rispetto a quelle scritte: quando scrivono con una tastiera, gli utenti cercano di essere sufficientemente specifici usando il minor numero possibile di parole, mentre quando chiedono qualcosa a un agente intelligente, offrono maggiori informazioni sul proprio contesto specifico. Gli autori di contenuti online devono prepararsi alle ricerche vocali cercando di fornire risposte rilevanti per le ricerche complesse della lunga coda.

Come posso ottimizzare un sito web per la ricerca vocale?

Halo - Ricerca vocale: WordLiftI contenuti strutturati sono la chiave. Con il markup semantico puoi fornire agli agenti intelligenti informazioni inequivocabili leggibili come dati, che possono essere usati in modo da rispondere a domande molto specifiche. Maggiori sono i dettagli che connotano il contenuto, minore è l’ambiguità per i motori di ricerca. E poiché i dati possono essere collegati con altre affidabili fonti di linked data sul web, una grande quantità di informazioni coerenti contribuisce a validarne i contenuti.

In altre parole, quando organizzi i tuoi contenuti con la marcatura schema.org, permetti alle macchine dei leggerli e contestualizzarli, in modo che possano suggerire le tue pagine e i tuoi articoli al lettore giusto e nel momento giusto. È proprio questo lo scopo del web semantico: essere comprensibili dalle macchine per rendere la comunicazione con le persone più efficace.

WordLift semplifica la strutturazione dei contenuti per giornalisti, blogger e content marketer che non hanno competenze tecniche avanzate, trasformando WordPress in un CMS semantico. Scopri come funziona!

Mentre l’intelligenza artificiale ti aiuta a strutturare i contenuti in modo tale che le macchine possano interpretarli correttamente, tu puoi concentrarti sulla scrittura, pensando ai tuoi lettori. Dimenticati le parole chiave e rispondi alle domade di chi legge: puoi anche usarle come titoli, come abbiamo fatto noi con questa entità. Fai in modo che i tuoi contenuti restino rilevanti per i tuoi lettori immaginando le domande e i dubbi che potrebbero avere.

Come avrai notato, alla fine il punto è scrivere contenuti migliori intorno ai bisogni delle persone.

Ti va saperne di più? Abbiamo da poco pubblicato una guida molto esaustiva sull’argomento – la più completa che puoi trovare oggi in rete! Si tratta della nostra guida pratica Fai parlare il tuo sito web – Marketing per la ricerca vocale.

Sei pronto per la nuova SEO?
Comincia a usare WordLift oggi stesso!




Continua a scalare la SERP con il tuo sito: l'AI di WordLift è in offerta al 50% fino al 7 Gennaio Compra Subito!

x